< Academy

Tracciabilità

Con tracciabilità si intende il controllo del flusso dei prodotti sia all’interno dell’azienda durante la fase di produzione che all’esterno e in questo caso il riferimento è al passaggio dei prodotti attraverso la filiera o verso l’utilizzatore finale.

Negli anni le esigenze di tracciabilità sono aumentate in modo esponenziale sia per le prescrizioni imposte dalle norme in settori specifici, come l’UDI in ambito medicale, sia come vero e proprio strumento di miglioramento continuo del prodotto o del ciclo produttivo.

Alla base di questo c’è naturalmente la capacità di identificare in maniera puntuale ogni singolo articolo, o batch di articoli, riuscendo a risalire fino alla materia prima passando per le varie lavorazioni e trasformazioni che ha subito.

La possibilità di marcare materiali diversi, plastici o metallici, con codici alfanumerici o barcode 1D o 2D in modo rapido, economico e indelebile rendono il laser lo strumento migliore per supportare qualsiasi esigenza di tracciabilità.

Aver identificato l’articolo non è sufficiente, il marcatore laser deve anche essere uno strumento aperto con un software di gestione potente e interfacciabile con ERP, MES o altri sistemi di gestione per permettere la raccolta dei dati necessari.

< Indietro

Routa il dispositivo